Menu
RSS
ANPANA ONLUS: Dott.ssa ELENA SANTOLINI PER LA SALUTE DEL MARE

ANPANA ONLUS: Dott.ssa ELENA SANTOLINI PER LA SALUTE DEL MAR…

In allegato importante riflessione della Dott.ssa Elena SANT...

[ANPANA FORLI’-CESENA ONLUS] : PRIVATO DETIENE AVIFAUNA PROTETTA ILLEGALMENTE-DENUNCIATO ALLA POLIZIA PROVINCIALE

[ANPANA FORLI’-CESENA ONLUS] : PRIVATO DETIENE AVIFAUNA PROT…

In una abitazione privata, nel giardino e nel garage...

GRANDE SUCCESSO PER IL "NATALE A 4 ZAMPE" DI ANPANA ONLUS: 50 BAMBINI PRESENTI A LUCCA VICINO ALLA SLITTA DI BABBO NATALE

GRANDE SUCCESSO PER IL "NATALE A 4 ZAMPE" DI ANPAN…

Grande successo, domenica 17 dicembre in Piazza S.Frediano...

A GATTATICO (RE) SI E' SVOLTA LA GIORNATA DI ADDESTRAMENTO DI PROTEZIONE CIVILE VAL D'ENZA 6

A GATTATICO (RE) SI E' SVOLTA LA GIORNATA DI ADDESTRAMENTO D…

Il 7 c.m. si è svolta a Gattatico in provincia di Reggio Emi...

PET FOOD ASSISTANCE A SIENA

PET FOOD ASSISTANCE A SIENA

PET FOOD NATALIZIO per ANPANA SIENA che insieme a tutti noi ...

#CORONAVIRUS: GLI ANIMALI DOMESTICI NON LO TRASMETTONO!!!

#CORONAVIRUS: GLI ANIMALI DOMESTICI NON LO TRASMETTONO!!!

Il Presidente nazionale di ANPANA ODV, Cav. Mario Ceccarelli...

VIGILI DEL FUOCO DOMANO L'INCENDIO NELLA SCUOLA, ANPANA COLLABORA NEL METTERE IN SICUREZZA L'AREA PERIMETRALE DELL'EDIFICIO.

VIGILI DEL FUOCO DOMANO L'INCENDIO NELLA SCUOLA, ANPANA COLL…

In data 8 febbraio in San Secondo Parmense (PR) il Vice Ispe...

ANPANA IN AIUTO DI UN SENZATETTO CON AL SEGUITO TRE CANI

ANPANA IN AIUTO DI UN SENZATETTO CON AL SEGUITO TRE CANI

TUTTO CIÒ CHE FACCIAMO NON CI COSTA NULLA, MA A LORO PUÒ CAM...

ALZABANDIERA E TAGLIO DEL NASTRO PER L'INIZIO DEL FESTIVAL ITALIANO DEL VOLONTARIATO

ALZABANDIERA E TAGLIO DEL NASTRO PER L'INIZIO DEL FESTIVAL I…

Presenti numerosi volontari e le massime autoritá civili, po...

PROTEZIONE CIVILE DI ANPANA ATTIVATA PER PRE TRIAGE #COVID 19

PROTEZIONE CIVILE DI ANPANA ATTIVATA PER PRE TRIAGE #COVID 1…

I nostri Operatori di Protezione Civile di Livorno hanno pre...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

INFORMATIVA SUI COOKIE

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo facciamo uso dei cookie. I cookie sono piccole porzioni di dati che ci permettono di confrontare i visitatori nuovi e quelli passati e di capire come gli utenti navigano attraverso il nostro sito. Utilizziamo i dati raccolti grazie ai cookie per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro.

I cookie non registrano alcuna informazione personale su un utente e gli eventuali  dati identificabili non verranno memorizzati. Se si desidera disabilitare l'uso dei cookie è necessario personalizzare le impostazioni del proprio computer impostando la cancellazione di tutti i cookie o attivando un messaggio di avviso quando i cookie vengono memorizzati. Per procedere senza modificare l'applicazione dei cookie è sufficiente continuare con la navigazione.

Visita AboutCookies.org per ulteriori informazioni sui cookie e su come influenzano la tua esperienza di navigazione.

I tipi di cookie che utilizziamo

Cookie indispensabili

Questi cookie sono essenziali al fine di consentire di spostarsi in tutto il sito ed utilizzare a pieno le sue caratteristiche, come ad esempio accedere alle varie aree protette del sito. Senza questi cookie alcuni servizi necessari, come la compilazione di un form per un concorso, non possono essere fruiti.

Performance cookie

Questi cookie raccolgono informazioni su come gli utenti utilizzano un sito web, ad esempio, quali sono le pagine più visitare, se si ricevono messaggi di errore da pagine web. Questi cookie non raccolgono informazioni che identificano un visitatore. Tutte le informazioni raccolte tramite cookie sono  aggregate e quindi anonime. Vengono utilizzati solo per migliorare il funzionamento di un sito web.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo.

Cookie di funzionalità

I cookie consentono al sito di ricordare le scelte fatte dall’utente (come il nome, la lingua o la regione di provenienza) e forniscono funzionalità avanzate personalizzate. Questi cookie possono essere utilizzati anche per ricordare le modifiche apportate alla dimensione del testo, font ed altre parti di pagine web che è possibile personalizzare. Essi possono anche essere utilizzati per fornire servizi che hai chiesto come guardare un video o i commenti su un blog. Le informazioni raccolte da questi tipi di cookie possono essere rese anonime e non in grado di monitorare la vostra attività di navigazione su altri siti web.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo.

Come gestire i cookie sul tuo PC

Se si desidera consentire i cookie dal nostro sito, si prega di seguire i passaggi riportati di seguito,

Google Chrome
1. Clicca su "Strumenti" nella parte superiore della finestra del browser e selezionare Opzioni
2. Fai clic sulla scheda 'Roba da smanettoni' , individua la sezione 'Privacy', e seleziona il pulsante "Impostazioni contenuto"
3. Ora seleziona 'Consenti dati locali da impostare'

Microsoft Internet Explorer 6.0, 7.0, 8.0, 9.0
1. Clicca su "Strumenti" nella parte superiore della finestra del browser e seleziona 'Opzioni Internet', quindi fai clic sulla scheda 'Privacy'
2. Per attivare i cookie nel tuo browser, assicurati che il livello di privacy è impostato su Medio o al di sotto,
3. Impostando il livello di privacy sopra il Medio disattiverai l’utilizzo dei cookies.

Mozilla Firefox
1. Clicca su "Strumenti" nella parte superiore della finestra del browser e seleziona “Opzioni”
2. Quindi seleziona l'icona Privacy
3. Fai clic su Cookie, quindi seleziona 'permetto ai siti l’utilizzo dei cookie'

Safari
1. Fai clic sull'icona Cog nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l'opzione "Preferenze"
2. Fai clic su 'Protezione', seleziona l'opzione che dice 'Blocco di terze parti e di cookie per la pubblicità'
3. Fai clic su 'Salva'

Come gestire i cookie su Mac
Se si desidera consentire i cookie dal nostro sito, si prega di seguire i passaggi riportati di seguito:

Microsoft Internet Explorer 5.0 su OSX
1. Fai clic su 'Esplora' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l’opzione "Preferenze"
2. Scorri verso il basso fino a visualizzare "Cookie" nella sezione File Ricezione
3. Seleziona l'opzione 'Non chiedere'

Safari su OSX
1. Fai clic su 'Safari' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l'opzione "Preferenze"
2. Fai clic su 'Sicurezza' e poi 'Accetta i cookie'
3. Seleziona “Solo dal sito”

Mozilla e Netscape su OSX
1. Fai clic su 'Mozilla' o 'Netscape' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l'opzione "Preferenze"
2. Scorri verso il basso fino a visualizzare i cookie sotto 'Privacy e sicurezza'
3. Seleziona 'Abilita i cookie solo per il sito di origine'

Opera
1. Fai clic su 'Menu' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona "Impostazioni"
2. Quindi seleziona "Preferenze", seleziona la scheda 'Avanzate'
3. Quindi seleziona l’opzione 'Accetta i cookie "

 

Google Analytics

Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google , Inc. ( "Google") . Google Analytics utilizza dei "cookies" , che sono file di testo depositati sul Vostro computer per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito . Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito web   ( compreso il Vostro indirizzo IP anonimo ) verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di esaminare il Vostro utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito per gli operatori dello stesso e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google . Google non assocerà il vostro indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google. Potete rifiutarvi di usare i cookies selezionando l'impostazione appropriata sul vostro browser, ma si prega di notare che se si fa questo non si può essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web . Utilizzando il presente sito web, voi acconsentite al trattamento dei Vostri dati da parte di Google per le modalità ed i fini sopraindicati .

Si può impedire a Google il rilevamento di un cookie che viene generato a causa di e legato al Vostro utilizzo di questo sito web (compreso il Vostro indirizzo IP) e l'elaborazione di tali dati scaricando e installando questo plugin per il browser :http://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=en

A+ A A-

IL NO ALLA DISCARICA DEL MONTE LA POGGIA Featured

IL NO ALLA DISCARICA DEL MONTE LA POGGIA

Comunicato stampa di "Occhi sulle Colline"

 

LA DISCARICA DEL LIMONCINO C’È

 

PERCHÉ IL PARCO DEI MONTI LIVORNESI NON C'È

 

Dopo quasi 10 anni le associazioni che aderiscono ad Occhi sulle Colline sono costrette a ripetere il no alla discarica del Monte La Poggia. Nel 2008 veniva pubblicato dopo anni di attesa il Piano del Parco Provinciale dei Monti Livornesi, pieno di ottimi propositi che resteranno completamente disattesi. In esso, tra le altre cose, leggiamo alcuni stralci:

 

“I problemi più evidenti sono comunque quelli relativi alla pericolosità geologica che è generalmente superiore ad un grado medio-basso (classe 3). Le aree più problematiche risultano quelle lungo le valli della maggior parte dei corsi d’acqua e a NO di Monte la Poggia in località Cava che ricadono in classe di pericolosità 4 cioè quella più elevata.”

 

“Tenendo conto del tradizionale riferimento che l’area dei Monti livornesi costituisce da sempre per le popolazioni limitrofe, anche come punto di relax e di svago, può risultare efficace prevedere la progettazione di un centro attrezzato con area da picnic, servizi, punto ristoro. La zona interessata è individuata nella ex cava del Monte La Poggia, luogo straordinariamente panoramico, per la quale potrebbe essere previsto un progetto di risistemazione ambientale, anche attraverso l’eventuale recupero dei volumi esistenti, con criteri adeguati alla confortevole accoglienza degli utenti. In linea generale, l’area dovrebbe comprendere una zona a parcheggio, una con tavoli e servizi, nonché uno spazio che potrebbe essere adibito a rappresentazioni musicali e teatrali all’aperto (il tutto, accessibile ai portatori di handicap).”

 

E’ vero che la cava è al di fuori dei confini del Parco Provinciale dei Monti Livornesi, infatti il confine passa a pochi metri di distanza, eppure solo chi non ha a cuore il territorio collinare può continuare a pensare che il Parco sia solo quello delimitato dai confini attuali. Se vogliamo che il Parco diventi un’occasione di sviluppo sostenibile deve essere valutato e gestito nella sua interezza e in collegamento con le aree circostanti. Se siamo ancora qui a discutere di una discarica sul Monte La Poggia vuol dire che le Istituzioni non hanno mai creduto al Parco e quindi hanno negato alla Comunità la possibilità di uno sviluppo turistico sostenibile e dei conseguenti posti di lavoro.

 

Nessuno ne parla ma la zona di Limone dove è situata l’area della potenziale discarica conserva testimonianze archeologiche di grande interesse rappresentate da numerosi siti medievali quali chiese, conventi, villaggi e singole unità abitative che si sono stratificati su preesistenze etrusche e poi romane. La presenza di un acquifero importante che scaturisce dai piedi del Monte La Poggia ha favorito l’insediamento dell’area fin dalla preistoria (vedi il Ripostiglio dei bronzi di Limone), insediamento che si è protratto per tutte le successive epoche storiche. Ne rappresentano evidenti testimonianze i resti di due acquedotti, uno addirittura di Età romana e uno di Età Moderna, noto come primo acquedotto che agli inizi del XVII secolo portò l’acqua alla neonata città di Livorno. Ricca di storia è la cinquecentesca Villa di Limone che fu dei Grifoni, cavalieri di S. Stefano; degno di nota è pure il piccolo borgo rurale ottocentesco della Fattoria dell’Orologio a Limoncino Alto. La pietra calcarea del monte è stata poi utilizzata in numerose fornaci da calce, di cui rimangono le vestigia, sorte in contemporanea all’ingrandimento della città. Per concludere, la zona, quasi interamente boschiva, è attraversata da una rete viaria di antico impianto che aspetta solo di essere riscoperta dal punto di vista storico e valorizzata dal punto di vista culturale, così da offrire ai visitatori/escursionisti una serie di itinerari di grande effetto.

 

Ecco, noi dunque vogliamo scaricare su tutto questo tonnellate di rifiuti?

 

Il percorso di ridefinizione del Sistema delle Aree protette dei Monti Livornesi avviato dalla Regione con i Comuni è appena iniziato, ma sembra già procedere senza la necessaria urgenza. C’è bisogno di lavorare tutti uniti ad un’area protetta che funzioni per dare avvio il prima possibile ad una serie di azioni e progetti lungimiranti che non lascino spazio a chi vuole monetizzare e prosciugare in pochi anni le risorse del nostro territorio.

 

LE ASSOCIAZIONI ADERENTI A OCCHI SULLE COLLINE:

 

Agire Verde Livorno

 

A.N.P.A.N.A. Livorno (Associazione Nazionale Protezione Animali Natura e Ambiente)

 

A.N.W.I. Livorno (Associazione Nordic Walking Italia)

 

Asd Il Mandriolo

 

Circolo Ippico l'Unicorno

 

Circolo Porto di Livorno gruppo MTB

 

Collesalviamo l'Ambiente

 

C.S.S.T.O. (Comitato Salvaguardia e Sviluppo Territorio e Occupazione)

 

CAI Livorno (Club Alpino Italiano)

 

FIAB Livorno (Federazione Italiana Amici della Bicicletta)

 

GAPL (Gruppo Archeologico Paleontologico Livornese)

 

G.I.R.O.S. (Gruppo Italiano per la Ricerca sulle Orchidee Spontanee)

 

Legambiente Livorno

 

L.I.P.U. Livorno (Lega Italiana Protezione Uccelli)

 

Salviamo il Salvabile

 

Trekking Libertas

 

WWF Livorno (World Wide Fund for Nature)

 

In collaborazione con:

GBL (Gruppo Botanico Livornese)

Last modified onMercoledì, 29 Gennaio 2020 11:11
back to top