Menu
RSS
La Stella che trovò il suo firmamento

La Stella che trovò il suo firmamento

Nei luoghi fuori città vivono i cani randagi. Nati spesso pe...

5 GIUGNO - GIORNATA MONDIALE DEDICATA ALL'AMBIENTE

5 GIUGNO - GIORNATA MONDIALE DEDICATA ALL'AMBIENTE

Il 5 giugno si celebra la Giornata mondiale dell'Ambiente ...

NUCLEO CINOFILO ANPANA: RINNOVATO IL BREVETTO A BLANKA E GISELLE

NUCLEO CINOFILO ANPANA: RINNOVATO IL BREVETTO A BLANKA E GIS…

Grazie alla collaborazione con : Scuola Nazionale Cinofila C...

GIORNATA DI PULIZIA DELLE COSTE LABRONICHE: ANPANA C'è!

GIORNATA DI PULIZIA DELLE COSTE LABRONICHE: ANPANA C'è!

Il 12 si è svolta a Livorno la Giornata di pulizia delle cos...

QUATTRO VECCHIETTI IN CERCA D'AMORE. 690 KM IN UN SOLO GIORNO PER SALVARLI!

QUATTRO VECCHIETTI IN CERCA D'AMORE. 690 KM IN UN SOLO GIORN…

I VALORI DI ANPANA ONLUS. Un viaggio guidando l'ambulanza v...

IN RICORDO DI MONIA FRATE

IN RICORDO DI MONIA FRATE

  Un anno fa salivi in cielo a far gi...

[ANPANA LUCCA] BRACCONIERE DENUNCIATO PER TRAPPOLE ILLEGALI NEL BOSCO - OPERAZIONE CONGIUNTA TRA CARABINIERI FORESTALI E GUARDIE ECOZOOFILE

[ANPANA LUCCA] BRACCONIERE DENUNCIATO PER TRAPPOLE ILLEGALI …

Altra operazione congiunta tra Carabinieri Forestali...

IL MARE DENTRO DI NOI

IL MARE DENTRO DI NOI

La grande letteratura si è da sempre occupata del “mare ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

INFORMATIVA SUI COOKIE

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo facciamo uso dei cookie. I cookie sono piccole porzioni di dati che ci permettono di confrontare i visitatori nuovi e quelli passati e di capire come gli utenti navigano attraverso il nostro sito. Utilizziamo i dati raccolti grazie ai cookie per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro.

I cookie non registrano alcuna informazione personale su un utente e gli eventuali  dati identificabili non verranno memorizzati. Se si desidera disabilitare l'uso dei cookie è necessario personalizzare le impostazioni del proprio computer impostando la cancellazione di tutti i cookie o attivando un messaggio di avviso quando i cookie vengono memorizzati. Per procedere senza modificare l'applicazione dei cookie è sufficiente continuare con la navigazione.

Visita AboutCookies.org per ulteriori informazioni sui cookie e su come influenzano la tua esperienza di navigazione.

I tipi di cookie che utilizziamo

Cookie indispensabili

Questi cookie sono essenziali al fine di consentire di spostarsi in tutto il sito ed utilizzare a pieno le sue caratteristiche, come ad esempio accedere alle varie aree protette del sito. Senza questi cookie alcuni servizi necessari, come la compilazione di un form per un concorso, non possono essere fruiti.

Performance cookie

Questi cookie raccolgono informazioni su come gli utenti utilizzano un sito web, ad esempio, quali sono le pagine più visitare, se si ricevono messaggi di errore da pagine web. Questi cookie non raccolgono informazioni che identificano un visitatore. Tutte le informazioni raccolte tramite cookie sono  aggregate e quindi anonime. Vengono utilizzati solo per migliorare il funzionamento di un sito web.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo.

Cookie di funzionalità

I cookie consentono al sito di ricordare le scelte fatte dall’utente (come il nome, la lingua o la regione di provenienza) e forniscono funzionalità avanzate personalizzate. Questi cookie possono essere utilizzati anche per ricordare le modifiche apportate alla dimensione del testo, font ed altre parti di pagine web che è possibile personalizzare. Essi possono anche essere utilizzati per fornire servizi che hai chiesto come guardare un video o i commenti su un blog. Le informazioni raccolte da questi tipi di cookie possono essere rese anonime e non in grado di monitorare la vostra attività di navigazione su altri siti web.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo.

Come gestire i cookie sul tuo PC

Se si desidera consentire i cookie dal nostro sito, si prega di seguire i passaggi riportati di seguito,

Google Chrome
1. Clicca su "Strumenti" nella parte superiore della finestra del browser e selezionare Opzioni
2. Fai clic sulla scheda 'Roba da smanettoni' , individua la sezione 'Privacy', e seleziona il pulsante "Impostazioni contenuto"
3. Ora seleziona 'Consenti dati locali da impostare'

Microsoft Internet Explorer 6.0, 7.0, 8.0, 9.0
1. Clicca su "Strumenti" nella parte superiore della finestra del browser e seleziona 'Opzioni Internet', quindi fai clic sulla scheda 'Privacy'
2. Per attivare i cookie nel tuo browser, assicurati che il livello di privacy è impostato su Medio o al di sotto,
3. Impostando il livello di privacy sopra il Medio disattiverai l’utilizzo dei cookies.

Mozilla Firefox
1. Clicca su "Strumenti" nella parte superiore della finestra del browser e seleziona “Opzioni”
2. Quindi seleziona l'icona Privacy
3. Fai clic su Cookie, quindi seleziona 'permetto ai siti l’utilizzo dei cookie'

Safari
1. Fai clic sull'icona Cog nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l'opzione "Preferenze"
2. Fai clic su 'Protezione', seleziona l'opzione che dice 'Blocco di terze parti e di cookie per la pubblicità'
3. Fai clic su 'Salva'

Come gestire i cookie su Mac
Se si desidera consentire i cookie dal nostro sito, si prega di seguire i passaggi riportati di seguito:

Microsoft Internet Explorer 5.0 su OSX
1. Fai clic su 'Esplora' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l’opzione "Preferenze"
2. Scorri verso il basso fino a visualizzare "Cookie" nella sezione File Ricezione
3. Seleziona l'opzione 'Non chiedere'

Safari su OSX
1. Fai clic su 'Safari' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l'opzione "Preferenze"
2. Fai clic su 'Sicurezza' e poi 'Accetta i cookie'
3. Seleziona “Solo dal sito”

Mozilla e Netscape su OSX
1. Fai clic su 'Mozilla' o 'Netscape' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l'opzione "Preferenze"
2. Scorri verso il basso fino a visualizzare i cookie sotto 'Privacy e sicurezza'
3. Seleziona 'Abilita i cookie solo per il sito di origine'

Opera
1. Fai clic su 'Menu' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona "Impostazioni"
2. Quindi seleziona "Preferenze", seleziona la scheda 'Avanzate'
3. Quindi seleziona l’opzione 'Accetta i cookie "

 

Google Analytics

Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google , Inc. ( "Google") . Google Analytics utilizza dei "cookies" , che sono file di testo depositati sul Vostro computer per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito . Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito web   ( compreso il Vostro indirizzo IP anonimo ) verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di esaminare il Vostro utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito per gli operatori dello stesso e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google . Google non assocerà il vostro indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google. Potete rifiutarvi di usare i cookies selezionando l'impostazione appropriata sul vostro browser, ma si prega di notare che se si fa questo non si può essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web . Utilizzando il presente sito web, voi acconsentite al trattamento dei Vostri dati da parte di Google per le modalità ed i fini sopraindicati .

Si può impedire a Google il rilevamento di un cookie che viene generato a causa di e legato al Vostro utilizzo di questo sito web (compreso il Vostro indirizzo IP) e l'elaborazione di tali dati scaricando e installando questo plugin per il browser :http://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=en

A+ A A-

ANPANA ONLUS E LEGAMBIENTE UNITE PER AMORE DEL LUPO Featured

ANPANA ONLUS E LEGAMBIENTE UNITE PER AMORE DEL LUPO

Due sono le prese di posizione di Associazioni animaliste e ambientaliste sull’assurdo episodio verificatosi a Ospedaletto di Coriano, l’uccisione a palate di un lupo e la sua “impiccagione” ad una pensilina.

Il comunicato di Legambiente:

Un ulteriore caso di uccisione illegale di un lupo si è verificato nel riiminese. Un atto barbaro e particolarmente grave, per le modalità dell’uccisione e per il gesto di ostentazione, che ha visto i criminali appendere il cadavere ad una pensilina dell’autobus.

A farne le spese, in questo caso, un giovane esemplare maschio rinvenuto appeso ad una pensilina della fermata del bus dalle pattuglie dei Carabinieri e dal Gruppo Carabinieri Forestali locale. 

“Si è trattato chiaramente di un atto a chiaro significato di istigazione – hanno dichiarato Lorenzo Frattini presidente di Legambiente Emilia Romagna e  Antonio Nicoletti responsabile nazionale aree protette dell’associazione  – in merito al quale chiediamo che tutte le istituzioni  e le forze economiche riagiscano in un solo modo, condannando il crimine”

Legambiente chiede che le indagini in corso procedano speditamente per l’individuazione dei responsabili ed invita i cittadini che avessero possibili informazioni a contattare i Carabinieri che hanno già dichiarato di volere perseguire con ogni mezzo questo crimine.

Non si può infatti tollerare che azioni di questo tipo siano perpetrare nel nostro territorio o anche che possano essere sottovalutate. Questi episodi, devono invece spingere enti ed istituzioni a rafforzare sia le misure di controllo del territorio per porre freno al bracconaggio, sia le azioni e le misure di prevenzione dei danni alla fauna domestica che spesso innescano o inaspriscono atteggiamenti di intolleranza.

“E’ inoltre necessario – continuano Frattini e Nicoletti – che si potenzi il lavoro congiunto di tutti i soggetti interessati: Carabinieri Forestali, enti ed istituzioni locali, personale delle aziende sanitarie locali e degli istituti zooprofilattici sperimentali, veterinari ma anche dei portatori di interessi più direttamente coinvolti, al fine di confrontarsi in maniera continua e periodica per operare processi di scelta e di condivisione di strategie ed azioni comuni in maniera non preconcetta ma con spirito di reale e fattiva collaborazione. Per garantire la migliore convivenza tra questo prezioso animale e le attività antropiche della montagna.

L’evento non ha precedenti nella provincia romagnola in cui si è verificato e colpisce una specie simbolo del nostro Appennino, di interesse comunitario, nonché particolarmente protetta da normative nazionali e europee, rivestendo oltretutto un ruolo ecologico di grande importanza per gli ecosistemi naturali del nostro Paese”.

Il comunicato ANPANA:

L’uccisione del lupo ad Ospedaletto, massacrato ieri notte a colpi di badile, dopo che era stato preso in trappola e non poteva quindi più né nuocere né fuggire, oltre che un reato penale è un atto di feroce inciviltà e vigliaccheria. Ma l’averlo poi appeso agonizzante ad una pensilina dell’autobus, un luogo pubblico frequentato anche da ragazzi e bambini,  è anche un segnale mafioso da non sottovalutare, del tutto inedito per la nostra zona e la nostra cultura. Un atto di  intimidazione alla società civile e di sfida alle istituzioni, che hanno appena mantenuto il divieto di caccia al lupo, stanziando i fondi necessari  per le attività di prevenzione degli attacchi al bestiame domestico

E’ espressione di una cultura arcaica e farcita di atavici pregiudizi antilupo, che riemerge con il ritorno di questi animali nel nostro Appennino, da dove qualche giovane esemplare si disperde ogni tanto nelle zone collinari, finendo per scontrarsi con un “animale”, l’uomo, che nel caso si è dimostrato molto più feroce di lui.

Come ANPANA e WWF preannunciamo un immediato esposto alla Magistratura e la ferma intenzione di costituirci parte civile in un eventuale procedimento penale, se e quando il responsabile di questo ignobile gesto verrà individuato.

Sollecitiamo intanto le Forze dell’ordine a compiere tutti gli atti possibili per arrivare alla identificazione del o dei responsabili, e invitiamo i cittadini che fossero in possesso di informazioni utili a collaborare fornendole ai Carabinieri forestali (1515), o ANPANA Rimini (335 8033129) o WWF Rimini (388 8080785)”.

A.N.P.A.N.A. Rimini

 

Clicca e leggi l'articolo alla fonte

Last modified onMartedì, 07 Novembre 2017 10:54
back to top