Menu
RSS
GRANDE SUCCESSO PER IL "NATALE A 4 ZAMPE" DI ANPANA ONLUS: 50 BAMBINI PRESENTI A LUCCA VICINO ALLA SLITTA DI BABBO NATALE

GRANDE SUCCESSO PER IL "NATALE A 4 ZAMPE" DI ANPAN…

Grande successo, domenica 17 dicembre in Piazza S.Frediano...

AL VIA LA SECONDA EDIZIONE DE "LA GIORNATA DELLE DIVISE" A PARMA IL 16 LUGLIO

AL VIA LA SECONDA EDIZIONE DE "LA GIORNATA DELLE DIVISE…

II° Edizione de La Giornata delle Divise presso Summer Camp ...

ANIMALI, TANTI ALLA GIORNATA DEL MICROCHIP

ANIMALI, TANTI ALLA GIORNATA DEL MICROCHIP

Si è svolta il 19 maggio la sesta edizione della "Giornata d...

IL FIUTO DEL CANE DEL PRESIDENTE ANPANA E I VIGILI DEL FUOCO SALVANO UNA CAGNOLONA DA MORTE CERTA

IL FIUTO DEL CANE DEL PRESIDENTE ANPANA E I VIGILI DEL FUOCO…

  La tragedia si è sfiorata per una anziana cagnolona finit...

[CDN] FOTO ELEZIONI 18 SETTEMBRE 2016

[CDN] FOTO ELEZIONI 18 SETTEMBRE 2016

Domenica 18 Settembre 2016 ore 9:00, nella città di Pisa, ...

[ATTUALITA'] In legge di bilancio stop a cotton fioc non biodegradabili e microplastiche nei cosmetici

[ATTUALITA'] In legge di bilancio stop a cotton fioc non bio…

ROMA - Per approvare la legge, ferma da oltre un anno in Sen...

STORIA E MISSION DI ANPANA ONLUS

STORIA E MISSION DI ANPANA ONLUS

ANPANA Onlus, Associazione Nazionale Protezione Animali,...

L'AMORE DEGLI ANGIOLETTI DI ANPANA ONLUS

L'AMORE DEGLI ANGIOLETTI DI ANPANA ONLUS

E' un amore sincero e autentico quello di Simonetta Pratesi,...

[ANPANA PARMA ONLUS] IL COMUNE DISPONE IL TAGLIO DI 7 QUERCE. DAI COLOMBOFILI ARRIVA LA RICHIESTA DELLA RIPIANTUMAZIONE

[ANPANA PARMA ONLUS] IL COMUNE DISPONE IL TAGLIO DI 7 QUERCE…

Nel parcheggio “Strada dei Mercati” del comune di Pa...

[ANPANA FORLÌ-CESENA ONLUS] PROGETTO BIENNALE PER LA SALVAGUARDIA DELLA TARTARUGA PALUSTRE EUROPEA (EMIS ORBICULARIS)

[ANPANA FORLÌ-CESENA ONLUS] PROGETTO BIENNALE PER LA SALVAGU…

Dal 2015 nel comune di Meldola (FC) nei laghetti di ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

INFORMATIVA SUI COOKIE

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo facciamo uso dei cookie. I cookie sono piccole porzioni di dati che ci permettono di confrontare i visitatori nuovi e quelli passati e di capire come gli utenti navigano attraverso il nostro sito. Utilizziamo i dati raccolti grazie ai cookie per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro.

I cookie non registrano alcuna informazione personale su un utente e gli eventuali  dati identificabili non verranno memorizzati. Se si desidera disabilitare l'uso dei cookie è necessario personalizzare le impostazioni del proprio computer impostando la cancellazione di tutti i cookie o attivando un messaggio di avviso quando i cookie vengono memorizzati. Per procedere senza modificare l'applicazione dei cookie è sufficiente continuare con la navigazione.

Visita AboutCookies.org per ulteriori informazioni sui cookie e su come influenzano la tua esperienza di navigazione.

I tipi di cookie che utilizziamo

Cookie indispensabili

Questi cookie sono essenziali al fine di consentire di spostarsi in tutto il sito ed utilizzare a pieno le sue caratteristiche, come ad esempio accedere alle varie aree protette del sito. Senza questi cookie alcuni servizi necessari, come la compilazione di un form per un concorso, non possono essere fruiti.

Performance cookie

Questi cookie raccolgono informazioni su come gli utenti utilizzano un sito web, ad esempio, quali sono le pagine più visitare, se si ricevono messaggi di errore da pagine web. Questi cookie non raccolgono informazioni che identificano un visitatore. Tutte le informazioni raccolte tramite cookie sono  aggregate e quindi anonime. Vengono utilizzati solo per migliorare il funzionamento di un sito web.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo.

Cookie di funzionalità

I cookie consentono al sito di ricordare le scelte fatte dall’utente (come il nome, la lingua o la regione di provenienza) e forniscono funzionalità avanzate personalizzate. Questi cookie possono essere utilizzati anche per ricordare le modifiche apportate alla dimensione del testo, font ed altre parti di pagine web che è possibile personalizzare. Essi possono anche essere utilizzati per fornire servizi che hai chiesto come guardare un video o i commenti su un blog. Le informazioni raccolte da questi tipi di cookie possono essere rese anonime e non in grado di monitorare la vostra attività di navigazione su altri siti web.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo.

Come gestire i cookie sul tuo PC

Se si desidera consentire i cookie dal nostro sito, si prega di seguire i passaggi riportati di seguito,

Google Chrome
1. Clicca su "Strumenti" nella parte superiore della finestra del browser e selezionare Opzioni
2. Fai clic sulla scheda 'Roba da smanettoni' , individua la sezione 'Privacy', e seleziona il pulsante "Impostazioni contenuto"
3. Ora seleziona 'Consenti dati locali da impostare'

Microsoft Internet Explorer 6.0, 7.0, 8.0, 9.0
1. Clicca su "Strumenti" nella parte superiore della finestra del browser e seleziona 'Opzioni Internet', quindi fai clic sulla scheda 'Privacy'
2. Per attivare i cookie nel tuo browser, assicurati che il livello di privacy è impostato su Medio o al di sotto,
3. Impostando il livello di privacy sopra il Medio disattiverai l’utilizzo dei cookies.

Mozilla Firefox
1. Clicca su "Strumenti" nella parte superiore della finestra del browser e seleziona “Opzioni”
2. Quindi seleziona l'icona Privacy
3. Fai clic su Cookie, quindi seleziona 'permetto ai siti l’utilizzo dei cookie'

Safari
1. Fai clic sull'icona Cog nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l'opzione "Preferenze"
2. Fai clic su 'Protezione', seleziona l'opzione che dice 'Blocco di terze parti e di cookie per la pubblicità'
3. Fai clic su 'Salva'

Come gestire i cookie su Mac
Se si desidera consentire i cookie dal nostro sito, si prega di seguire i passaggi riportati di seguito:

Microsoft Internet Explorer 5.0 su OSX
1. Fai clic su 'Esplora' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l’opzione "Preferenze"
2. Scorri verso il basso fino a visualizzare "Cookie" nella sezione File Ricezione
3. Seleziona l'opzione 'Non chiedere'

Safari su OSX
1. Fai clic su 'Safari' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l'opzione "Preferenze"
2. Fai clic su 'Sicurezza' e poi 'Accetta i cookie'
3. Seleziona “Solo dal sito”

Mozilla e Netscape su OSX
1. Fai clic su 'Mozilla' o 'Netscape' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l'opzione "Preferenze"
2. Scorri verso il basso fino a visualizzare i cookie sotto 'Privacy e sicurezza'
3. Seleziona 'Abilita i cookie solo per il sito di origine'

Opera
1. Fai clic su 'Menu' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona "Impostazioni"
2. Quindi seleziona "Preferenze", seleziona la scheda 'Avanzate'
3. Quindi seleziona l’opzione 'Accetta i cookie "

 

Google Analytics

Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google , Inc. ( "Google") . Google Analytics utilizza dei "cookies" , che sono file di testo depositati sul Vostro computer per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito . Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito web   ( compreso il Vostro indirizzo IP anonimo ) verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di esaminare il Vostro utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito per gli operatori dello stesso e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google . Google non assocerà il vostro indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google. Potete rifiutarvi di usare i cookies selezionando l'impostazione appropriata sul vostro browser, ma si prega di notare che se si fa questo non si può essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web . Utilizzando il presente sito web, voi acconsentite al trattamento dei Vostri dati da parte di Google per le modalità ed i fini sopraindicati .

Si può impedire a Google il rilevamento di un cookie che viene generato a causa di e legato al Vostro utilizzo di questo sito web (compreso il Vostro indirizzo IP) e l'elaborazione di tali dati scaricando e installando questo plugin per il browser :http://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=en

A+ A A-
Super User

Super User

LOGHI E MARCHI ANPANA: OGNI VIOLAZIONE E' PUNITA DALLA LEGGE

 

CLAMOROSA DISINFORMAZIONE AD OPERA DI CHI SI AUTOAUTORIZZA ALL'USO DI MARCHI REGISTRATI, CALUNNIANDO E DIFFAMANDO IL LEGITTIMO TITOLARE DEL DIRITTO SUGLI STESSI

 

In relazione alle falsità e le minacce pubblicate su un sito non riconosciuto da ANPANA è doveroso precisare alcuni punti fondamentali al fine di ristabilire la verità dei fatti.

I marchi ANPANA vennero depositati nel 2017 e registrati nel 2018, previa verifica da parte dell’UIBM gli stessi vennero PUBBLICAMENTE definiti registrabili con Bollettino Ufficiale n.73 del 07.09.2017. Quindi coloro che avevano interesse ad opporvisi avevano il modo e il tempo per farlo. Trascorso senza opposizioni il tempo stabilito, l’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (UIBM) provvide alla loro registrazione a nome ANPANA.

Per tanto la Direzione Generale Lotta alla Contraffazione Ufficio Italiano Brevetti e Marchi, contattata da chi vanta arbitrarie pretese sulla titolarità dei loghi ha semplicemente riscontrato la regolarità della procedura per l’attribuzione della titolarità dei marchi ANPANA.

Quindi è falso affermare che gli stessi siano stati registrati già dal 1985 ed è falso attribuire al registrante intenti truffaldini. Egli ha semplicemente tutelato l’ANPANA dal rischio di abusi.

ANPANA, secondo norme statutarie, riconosce solo alle proprie Sezioni il diritto di usare i marchi con esclusione di altri soggetti.

Tanto premesso ed atteso che su questo sito era stata ampiamente diffusa la diffida, si avverte che:

ANPANA ha già raccolto ampio materiale costituente illecito per depositarlo presso le Sedi opportune.

Si considera calunniatoria e diffamatoria la menzione di un ipotetico tentativo di truffa quando invece vi è un uso e rivendicazione legittima dei segni distintivi di ANPANA come previsto dal Codice Penale, dal Codice Civile e dal Codice della Proprietà Industriale.

Si nota ancora che in quella Sede si parla di espulsioni orbene è opportuno chiarire che ANPANA ha citato in giudizio soggetti realmente espulsi nel 2015 e soggetti che millantano cariche mai riconosciute dall'Associazione.

Considerata la gravità delle affermazioni riportate nel sito denunciato di cui ne risponderrano presso l’Autorità giudiziaria gli autori unitamente ai detentori dei profili facebook, del sito stesso e di chiunque arbitrariamente ostenta i marchi ANPANA e partecipa attraverso condivisioni a una CAMPAGNA CALUNNIATORIA E DIFFAMATORIA in danno di persone e dell'Associazione.

L’impegno delle 40 storiche sezioni che hanno fondato l'ANPANA a partire dal 1985 distribuite su quasi tutto il territorio italiano è prospero di quotidiane azioni per il conseguimento dei fini staturari nella tutela e nella salvaguardia degli animali e dell’ambiente nonostante le continue attività di disturbo che questa associazione tutta, subisce da quasi tre anni.

L’articolo pubblicato sul sito menzionato che ha portato alla necessità di queste doverose precisazioni ne è la prova.

Si ricorda che il Codice Civile tutela l’eventuale diritto al preuso di marchi laddove esistente ma che per ottenere il riconoscimento di tale diritto è necessario provarlo attraverso un procedimento giudiziario presso il Tribunale Civile.

Ne consegue che in assenza di una Sentenza, che, previo verifica dell'eventuale diritto vantato, legittimi l’utilizzo, vi è una inequivocabile violazione di legge.

Il Codice Civile dispone anche sulla REGISTRAZIONE DI UN MARCHIO attribuendo ad esso una TUTELA ASSOLUTA: per tanto la sua violazione attraverso un uso non autorizzato è passibile di querela e di risarcimento del danno.

 

In foto le legittime certificazioni della titolarità degli storici marchi di ANPANA con sede in Circonvallazione Clodia a Roma, che appartengono ai Soci che hanno scelto di farsi rappresentare da chi hanno eletto con liberalità e democratcità.

 

ANPANA ALLA XIV GIORNATA DELLA PROTEZIONE CIVILE A PISA

Domani 22 settembre a Pisa siete invitati tutti a partecipare a una importante manifestazione:
la XIV GIORNATA DELLA PROTEZIONE CIVILE
in Piazza Vittorio Emanuele II
Orario: dalle 09.00 alle 13.00
A.N.P.A.N.A. schiererà i mezzi di soccorso e il PMAV (Posto Medico Avanzato Veterinario).
Una occasione per diventare uno di NOI...VI ASPETTIAMO !!!
 
 
 

 

IL TROVATELLO ADDESTRATO DA MASSIMO MINA RITROVA UN ANZIANO DISPERSO

Grazie all’aiuto dell’Unità Cinofila messa a disposizione dall’Associazione ANPANA Torino si è riusciti a trovare – in vita – l’anziano signore scomparso da alcuni giorni a Torre Pellice (TO). L’88enne si era allontanato dal pronto soccorso dell’ospedale di Pinerolo dove era stato portato per alcuni controlli alla testa a seguito di una caduta. Allertati immediatamente i carabinieri che hanno chiesto ai parenti di prelevare a casa del disperso un indumento “testimone d’odore” che è stato consegnato alla squadra cinofila di ANPANA Torino. Il cane Alaska con la sua conduttrice Laura è partita dalla rampa del pronto soccorso, insieme ad un altro cane di nome Indie condotto da Marilena.

 

Nel giro di un’ora Alaska è riuscita a rintracciare l’uomo che si era rifugiato tra gli arbusti a poca distanza dall’ospedale. Indispensabile il logista, leader ricerca, Dino Tron che ha curato le comunicazioni radio indicando al conduttore la zona di ricerca con l’ausilio della cartina topografica.

 

Racconta Massimo Mina responsabile dell’addestramento dei cani di ANPANA – Alaska è un cane trovatello. Vagava sulla ciclabile tra Piscina e Pinerolo aveva circa 3 mesi quando è stato salvato dalla sua proprietaria. Hanno iniziato a condividere, con grande sintonia le lezioni per il corso di educatore cinofilo, dove è stata definita: cane inutile! – Nulla di più sbagliato nella valutazione: anche se la cagnolina di razza meticcia pura, non era adeguata, aveva comunque come tutti i cani, la possibilità di sviluppare attitudini che si possono migliorare con il tempo e con l’allenamento.

 

Al Centro Cinofilo di Anpana Torino presso l’Associazione Mi fido di Te a Cantalupa (TO) hanno conosciuto Massimo Mina che è riuscito a vedere “oltre” e a scovare quel talento nascosto. Conclude Massimo Mina – si è così deciso di provare con la ricerca sportiva per poi passare alla ricerca e soccorso in superfice di Protezione Civile. Tutto è iniziato per gioco e ora Alaska ha 4 anni e si è dimostrata bravissima. Ogni giorno si diverte durante l’allenamento, migliora e si applica con professionalità e in cambio chiede solo qualche premio in Biscottini! –

 

Alaska ha così dato speranza ai tanti cani meticci che si trovano nei canili dimostrando che con amore e pazienza anche loro possono trasformarsi in eroi per gioco e per caso.

 

Se clicchi qui trovi anche la notizia su leValli.it

 

 

 

 

 

 

 

 

In foto Alaska e la sua conduttrice Laura insieme al responsabile addestratore del NUCLEO CINOFILO ANPANA Torino Massimo Mina

IL DIRIGENTE P.C. DI ANPANA BERTOCCHINI ELETTO NELLA "COMMISSIONE TUTELA ANIMALI" DELLA REGIONE TOSCANA

Da anni impegnato nell'associazionismo, il lucchese Angelo Bertocchini è stato nominato componente della  "Commissione Tutela Animali della Regione Toscana".

Bertocchini, già presidente dell'ANPANA Sezione di Lucca, da circa 13 anni si occupa di tutela animali e lotta al randagismo e da oltre 30 di protezione civile.

Dall'anno 2014 ricopre il ruolo di Responsabile Nazionale Protezione Civile di ANPANA Onlus ed ha preso parte alle principali calamità nazionali, regionali e locali in aiuto sia delle persone che degli animali. Da anni è altresì in possesso di attestato di Disaster Management.

La Commissione Tutela Animali è composta dall'Assessore Regionale per il Diritto alla Salute (o suo delegato), da un Funzionario della Giunta Regionale, da 3 rappresentanti delle USL Veterinaria della Toscana, da 1 Veterinario designato dall'Ordine Regionale Medici Veterinari,  da 1 rappresentante facoltà Veterinaria Università toscane, da 1 rappresentante IZPS Toscana-Lazio, da 5 rappresentanti di Associazioni Animaliste toscane, da 1 rappresentante Comuni, da 2 rappresentante Province, dal Dirigente della Giunta Regionale inerente il Settore Tutela Fauna.

Angelo Bertocchini era stato eletto alcuni mesi fa nella sopracitata Commissione ma solo adesso è stata ratificata questa nomina, a firma del Governatore Rossi, che lo vedrà impegnato nelle riunioni della Commissione Tutela Animali della Regione già a partire dal prossimo ottobre dove dovrà essere fornito parere su finanziamenti a progetti inerenti i canili in Toscana. 

IL PRESIDENTE MARIO CECCARELLI NOMINATO RESPONSABILE GUARDIE AMBIENTALI ENDAS

In data 7 settembre 2018 è stato siglato un prestigioso accordo con l'Ente ENDAS - ENTE NAZIONALE DEMOCRATICO DI AZIONE SOCIALE.
Tale accordo coinvolgerà l'attività delle guardie per garantire il sostegno congiunto alla tutela
della natura. 

 

Oggi, 18 settembre 2018, il Cav. Mario Ceccarelli, a due anni dall'elezione del 18 settembre 2016 quale Presidente nazionale di ANPANA Onlus, dopo aver già raggiunto, prima della sua elezione alla presidenza, la massima carica di Comandante nazionale delle Guardie ANPANA, è stato nominato da parte di ENDAS: Responsabile nazionale Guardie Ambientali ENDAS. Nomina che darà il via ad una proficua attività nella tutela e nella salvaguardia dell'ambiente e degli animali.

SIGLATO L'ACCORDO E.N.D.A.S. - A.N.P.A.N.A. - UN IMPEGNO A TUTELA DELLA NATURA.

 

Un impegno a tutela della natura

 

L’impegno di E.N.D.A.S. nel rispetto, la tutela e la salvaguardia dell’ambiente, si arricchisce di un nuovo capitolo; dopo il prestigioso risultato ottenuto lo scorso anno, conseguendo nuovamente il riconoscimento da parte del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con decreto del 07/08, l’Ente è orgoglioso di aver stipulato una convenzione con A.N.P.A.N.A – Associazione Nazionale Protezione Animali Natura Ambiente.

La collaborazione con A.N.P.A.N.A. giunge come perfetto coronamento dello sforzo profuso dall’E.N.D.A.S., in particolar modo attraverso il Dipartimento ambientale, che svolge quotidianamente attività volte a promuovere le politiche ambientali, la tutela e la valorizzazione della natura, salvaguardia delle risorse ambientali e protezione ed impiego degli animali ai fini di solidarietà e promozione sociale, diffondendo principi cardine nell’educazione ambientale.
A.N.P.A.N.A. le proprie guardie, ittico venatorie, zoofile, ha sviluppato un’esperienza trentennale nel settore vigilanza ambientale, effettuando idonea sorveglianza, difesa promozione degli habitat naturali, in collaborazione con i i Corpi di Vigilanza dello Stato.

Tale uniformità di intenti ha portato E.N.D.A.S. e A.N.P.A.N.A. a condividere scopi e metodologie, che hanno portato all’inaugurazione di questa splendida collaborazione sottoscritta dal presidente nazionale E.N.D.A.S. Paolo Serapiglia ed A.N.P.A.N.A. Mario Ceccarelli.

 

Fonte: ENDAS - ENTE NAZIONALE DEMOCRATICO DI AZIONE SOCIALE

"CODE A MOLLO": CANI IN PISCINA OLIMPIA CON ANPANA

A.N.P.A.N.A. e Piscina Olimpia Colle Val d’Elsa vi invitano domenica 30 settembre, a partire dalle 14:30, a trascorrere un pomeriggio con tutta la famiglia, dove saranno protagonisti i nostri amici a 4 zampe, nella bella cornice del parco della Piscina di Colle Val d’Elsa in provincia di Siena.
Nella vasca piccola esterna sarà possibile far fare il bagno al proprio cane e proseguire con giochi di attivazione mentale e mobility, il tutto con la supervisione di educatori cinofili di Canaglie in Cammino 2.0.
Merenda per tutti.
Saranno presenti stand dell’Associazione ANPANA e dell’Associazione “Amici di Emma & Co.”
Sarà presente il Gruppo Cinofilo da ricerca dell’A.N.P.A.N.A. di Livorno.
Ricordati di portare sacchetti per le deiezioni!


I cani dovranno essere tenuti a guinzaglio, non condotti da minori e comunque mai lasciati liberi.
Non potranno accedere alla manifestazione femmine in calore.
Ingresso adulti 10€ - bambini fino a 10 anni gratis.
Nel caso in cui ci fossero cani con atteggiamenti aggressivi potrebbe esserne richiesto l’allontanamento, o l’uso della museruola.

CHI SALVA UNA VITA SALVA IL MONDO INTERO: LABLAB IN FAVORE DEL NOSTRO CRAS


La vita selvatica è un tesoro prezioso, minacciato dall'espansione della specie umana, per questo dobbiamo essere grati a coloro che la accolgono, proteggono e curano quando è in difficoltà.
Il CRAS (centro recupero animali selvatici) è gestito esclusivamente da volontari dell'associazione ANPANA i quali si adoperano al recupero degli animali selvatici sul territorio con estrema competenza e tempestività. Questa attività richiede una gran disponibilitá di risorse, per nutrire, curare e preparare al reinserimento nell'ambiente naturale gli animali trovati in difficoltà, sia perché feriti o nella primissima fase della vita.


In particolare questa raccolta fondi si pone lo scopo di poter dotare il CRAS di un'altra voliera per le prove di volo, cioé una specie di ampio e lungo tunnel dove gli uccelli si esercitano al volo per essere poi reinseriti in natura perfettamente idonei.

L'incontro si terrá il 29 settembre dalle 17 nella sede di Lablab in Via Montalbano 8 a Rimini, in un grande giardino, dove si potrà degustare un allegro, generoso, profumato e colorato banchetto vegetariano e vegano, con materie prime scelte per sostenibilità e attenzione etica, preparato con cura e amore dagli amici dell'associazione lablab (e sono bravissimi).

Incontro di raccolta fondi a favore del Centro Recupero Selvatici ANPANA Rimini.
Con banchetto vegetariano e vegano.

I fondi raccolti verranno devoluti interamente al CRAS, senza dedurre le spese.
Offerta consigliata: euro 20 a testa

É gradita la prenotazione.
In caso di maltempo si sposterà al giorno dopo, domenica 30 settembre.

Per info e prenotazioni: cell. 3393114793
E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 

IN RICORDO DI MONIA FRATE

 

Un anno fa salivi in cielo a far giocare gli animali del Paradiso. Oggi, un anno dopo, sono le parole e l'affetto sincero del nostro Presidente Mario Ceccarelli a ricordarti per come eri quando eri parte di questo mondo, quando eri il nostro Vicepresidente e alla missione di ANPANA dedicavi te stessa.

 

"E’ davvero difficile per me da amico e Presidente parlare della cara e indimenticabile Monia.
Una vena malinconica mi attraversa in queste belle sere di settembre appena lenita dal ricordo di una persona eccezionale, priva di arroganza e scevra da manie di grandezza, acutissima nei giudizi, e sempre pronta a tendere la mano a chi ne aveva bisogno.
Monia ha incarnato il prototipo dell’animalista perfetto, autorevole, all’occorrenza severa, ma sempre corretta e sensibile.
Monia ha dedicato tutta la sua vita ad alleviare le sofferenze di anime innocenti, non si curava dei rischi e delle responsabilità, traeva la sua gratificazione nel sapere di aver garantito la vita a chi la vita stava per perdere.
Questa era Monia, una donna semplice e onesta, rifuggiva le luci della ribalta poiché il suo mondo era tutto proteso al bene degli animali. Salvava vite e non ebbe la possibilità di salvare se stessa.
Ciao Monia"

 

 

DIFFIDA USO NON AUTORIZZATO DEI MARCHI ANPANA

ANPANA – Associazione Nazionale Protezione Animali Natura Ambiente informa che i propri marchi sono registrati e quindi tutelati secondo quanto previsto dal D.Lgs. 10 febbraio 2005 n. 30.

ANPANA – Associazione Nazionale Protezione Animali Natura Ambiente con unica Sede Nazionale in Foligno (PG) informa che l'uso non autorizzato dei propri marchi rappresenta una violazione del diritto di esclusiva conferito alla registrazione.

ANPANA – Associazione Nazionale Protezione Animali Natura Ambiente informa, infine, che costituiscono parte integrante del marchio tanto la parte scritta che figurativa.

Ogni uso non autorizzato dei suddetti marchi, che sia di natura commerciale, ludica o anche sociale, rappresenta una violazione del diritto di esclusiva conferito dalla registrazione e, pertanto, se ne diffida l’utilizzo improprio.

A mero titolo esemplificativo e non esaustivo, costituisce violazione del diritto di esclusiva di ANPANA – Associazione Nazionale Protezione Animali Natura Ambiente, tutelato dal codice civile, da quello penale e dal codice della proprietà intellettuale, l’apposizione dei suddetti marchi su capi di abbigliamento e accessori, carta intestata, stampe, espositori, gadget, fotografia, poster, figurine, sticker, locandine, quaderni, prodotti editoriali in genere, applicazioni digitali, siti web, blog, pagine facebook o di social-network in genere, sciarpe, bandiere, automezzi, tesserini, placche, uniformi, pettorine ecc., nonché la contraffazione e l’alterazione dello stesso con riproduzione parziale o di elementi grafici e/o verbali che possano richiamare i logotipi originali.

L’uso fraudolento e illecito, come allo stesso modo ogni atto di concorrenza sleale, sarà oggetto di denuncia alle autorità preposte e di tutela giuridica nelle competenti sedi civili e penali, con richiesta di risarcimento danni.

Subscribe to this RSS feed