Menu
RSS
[ANPANA PISA ONLUS] INTERVENTO DELLE GUARDIE ECOZOOFILE PER LA LIBERAZIONE DI 4 PICCIONI RIMASTI INTRAPPOLATI

[ANPANA PISA ONLUS] INTERVENTO DELLE GUARDIE ECOZOOFILE PER …

Intervento delle Guardie Ecozoofile ANPANA Pisa, pre...

[NOVARA] Continuano le attività ANPANA Novara Onlus in soccorso all’Avifauna selvatica con il CRAS WWF Vanzago

[NOVARA] Continuano le attività ANPANA Novara Onlus in socco…

  Anche per l’anno 2016 è stata rinnovata la collaborazione...

MULTE PER ASSENZA DI MICROCHIP. LE GUARDIE ECOZOOFILE INFORMANO LA CITTADINANZA.

MULTE PER ASSENZA DI MICROCHIP. LE GUARDIE ECOZOOFILE INFORM…

Piena attività nella giornata del 2 novembre per le Guar...

[ANPANA SASSARI ONLUS] ALGHERO OPERAZIONE CONGIUNTA TRA ANPANA E GUARDIA COSTIERA : DENUNCIATO UN TURISTA COMUNITARIO

[ANPANA SASSARI ONLUS] ALGHERO OPERAZIONE CONGIUNTA TRA ANPA…

Da circa un’ora le Guardie Ecozoofile della Sezione ...

[ANPANA TORINO ONLUS] PREVENZIONE ANTINCENDIO NELLE VALLI TORINESI

[ANPANA TORINO ONLUS] PREVENZIONE ANTINCENDIO NELLE VALLI TO…

Durante il mese di Agosto, gli operatori di ANPANA T...

SUMMIT di ANPANA ONLUS il 3 dicembre 2017 a FOLIGNO

SUMMIT di ANPANA ONLUS il 3 dicembre 2017 a FOLIGNO

Incontro tra il Presidente nazionale Mario Ceccarelli, il Co...

LUTTO IN ANPANA ONLUS

LUTTO IN ANPANA ONLUS

    Il Presidente, il CDN e tutti i soci si stringono in...

[ATTUALITA'] In legge di bilancio stop a cotton fioc non biodegradabili e microplastiche nei cosmetici

[ATTUALITA'] In legge di bilancio stop a cotton fioc non bio…

ROMA - Per approvare la legge, ferma da oltre un anno in Sen...

Il topo, la civetta, l'abuso dell'uomo e gli occhi della vita.

Il topo, la civetta, l'abuso dell'uomo e gli occhi della vit…

  Questa è una storia triste. Una storia di trappole f...

[ANPANA CALABRIA ONLUS] : PROGETTO SIDA PROTOCOLLO D’INTESA PER INVESTIGARE CONTRO I DELITTI ANIMALI

[ANPANA CALABRIA ONLUS] : PROGETTO SIDA PROTOCOLLO D’INTESA …

CROPANI – Il fenomeno del maltrattamento e uccisione...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

INFORMATIVA SUI COOKIE

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo facciamo uso dei cookie. I cookie sono piccole porzioni di dati che ci permettono di confrontare i visitatori nuovi e quelli passati e di capire come gli utenti navigano attraverso il nostro sito. Utilizziamo i dati raccolti grazie ai cookie per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro.

I cookie non registrano alcuna informazione personale su un utente e gli eventuali  dati identificabili non verranno memorizzati. Se si desidera disabilitare l'uso dei cookie è necessario personalizzare le impostazioni del proprio computer impostando la cancellazione di tutti i cookie o attivando un messaggio di avviso quando i cookie vengono memorizzati. Per procedere senza modificare l'applicazione dei cookie è sufficiente continuare con la navigazione.

Visita AboutCookies.org per ulteriori informazioni sui cookie e su come influenzano la tua esperienza di navigazione.

I tipi di cookie che utilizziamo

Cookie indispensabili

Questi cookie sono essenziali al fine di consentire di spostarsi in tutto il sito ed utilizzare a pieno le sue caratteristiche, come ad esempio accedere alle varie aree protette del sito. Senza questi cookie alcuni servizi necessari, come la compilazione di un form per un concorso, non possono essere fruiti.

Performance cookie

Questi cookie raccolgono informazioni su come gli utenti utilizzano un sito web, ad esempio, quali sono le pagine più visitare, se si ricevono messaggi di errore da pagine web. Questi cookie non raccolgono informazioni che identificano un visitatore. Tutte le informazioni raccolte tramite cookie sono  aggregate e quindi anonime. Vengono utilizzati solo per migliorare il funzionamento di un sito web.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo.

Cookie di funzionalità

I cookie consentono al sito di ricordare le scelte fatte dall’utente (come il nome, la lingua o la regione di provenienza) e forniscono funzionalità avanzate personalizzate. Questi cookie possono essere utilizzati anche per ricordare le modifiche apportate alla dimensione del testo, font ed altre parti di pagine web che è possibile personalizzare. Essi possono anche essere utilizzati per fornire servizi che hai chiesto come guardare un video o i commenti su un blog. Le informazioni raccolte da questi tipi di cookie possono essere rese anonime e non in grado di monitorare la vostra attività di navigazione su altri siti web.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo.

Come gestire i cookie sul tuo PC

Se si desidera consentire i cookie dal nostro sito, si prega di seguire i passaggi riportati di seguito,

Google Chrome
1. Clicca su "Strumenti" nella parte superiore della finestra del browser e selezionare Opzioni
2. Fai clic sulla scheda 'Roba da smanettoni' , individua la sezione 'Privacy', e seleziona il pulsante "Impostazioni contenuto"
3. Ora seleziona 'Consenti dati locali da impostare'

Microsoft Internet Explorer 6.0, 7.0, 8.0, 9.0
1. Clicca su "Strumenti" nella parte superiore della finestra del browser e seleziona 'Opzioni Internet', quindi fai clic sulla scheda 'Privacy'
2. Per attivare i cookie nel tuo browser, assicurati che il livello di privacy è impostato su Medio o al di sotto,
3. Impostando il livello di privacy sopra il Medio disattiverai l’utilizzo dei cookies.

Mozilla Firefox
1. Clicca su "Strumenti" nella parte superiore della finestra del browser e seleziona “Opzioni”
2. Quindi seleziona l'icona Privacy
3. Fai clic su Cookie, quindi seleziona 'permetto ai siti l’utilizzo dei cookie'

Safari
1. Fai clic sull'icona Cog nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l'opzione "Preferenze"
2. Fai clic su 'Protezione', seleziona l'opzione che dice 'Blocco di terze parti e di cookie per la pubblicità'
3. Fai clic su 'Salva'

Come gestire i cookie su Mac
Se si desidera consentire i cookie dal nostro sito, si prega di seguire i passaggi riportati di seguito:

Microsoft Internet Explorer 5.0 su OSX
1. Fai clic su 'Esplora' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l’opzione "Preferenze"
2. Scorri verso il basso fino a visualizzare "Cookie" nella sezione File Ricezione
3. Seleziona l'opzione 'Non chiedere'

Safari su OSX
1. Fai clic su 'Safari' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l'opzione "Preferenze"
2. Fai clic su 'Sicurezza' e poi 'Accetta i cookie'
3. Seleziona “Solo dal sito”

Mozilla e Netscape su OSX
1. Fai clic su 'Mozilla' o 'Netscape' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l'opzione "Preferenze"
2. Scorri verso il basso fino a visualizzare i cookie sotto 'Privacy e sicurezza'
3. Seleziona 'Abilita i cookie solo per il sito di origine'

Opera
1. Fai clic su 'Menu' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona "Impostazioni"
2. Quindi seleziona "Preferenze", seleziona la scheda 'Avanzate'
3. Quindi seleziona l’opzione 'Accetta i cookie "

 

Google Analytics

Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google , Inc. ( "Google") . Google Analytics utilizza dei "cookies" , che sono file di testo depositati sul Vostro computer per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito . Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito web   ( compreso il Vostro indirizzo IP anonimo ) verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di esaminare il Vostro utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito per gli operatori dello stesso e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google . Google non assocerà il vostro indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google. Potete rifiutarvi di usare i cookies selezionando l'impostazione appropriata sul vostro browser, ma si prega di notare che se si fa questo non si può essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web . Utilizzando il presente sito web, voi acconsentite al trattamento dei Vostri dati da parte di Google per le modalità ed i fini sopraindicati .

Si può impedire a Google il rilevamento di un cookie che viene generato a causa di e legato al Vostro utilizzo di questo sito web (compreso il Vostro indirizzo IP) e l'elaborazione di tali dati scaricando e installando questo plugin per il browser :http://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=en

A+ A A-

IN PUGLIA ANPANA C'è! GRAZIE ALL'UNICA SEDE A MODUGNO (BA). TRIBUTO AL RESPONSABILE PROVINCIALE ANPANA DEFINITO UN ANGELO CUSTODE.

ANPANA C'è nella Regione Puglia nell'unica Sezione di BARI con sede a MODUGNO, dove i nostri volontari sono attivi senza sosta sotto la guida del Rappresentante Legale provinciale Luciano Eduardo Romano.
Un ringraziamento calorosissimo a uno splendido angelo custode che assieme al suo numeroso gruppo di ANGIOLETTI DI ANPANA ONLUS, ogni giorno, con amore, aiutano sul territorio cani e gatti in difficoltà.

L'Ospedale Veterinario Santa Fara (Struttura Certificata ISO 9001:2008 Certificata Buone Pratiche Veterinarie) situato in Via Generale Nicola Bellomo 91 bis a Bari, ha consegnato 80 kg di cibo per i cani del rifugio di ANPANA e ha tributato sulla propria pagina di facebook un messaggio di stima per l'operato della sezione ANPANA modugnese che qui si riporta:

"Grazie speciale va al Presidente Luciano Romano per il continuo, paziente e costante impegno che dedica ,assieme ai suoi volontari, ai randagi di tutto il territorio Modugnese. Da tanti anni hanno un angelo custode."

 

 


Ringraziamento al Responsabile di ANPANA MODUGNO

 

Read more...

La Stella che trovò il suo firmamento

Nei luoghi fuori città vivono i cani randagi. Nati spesso per strada in genere si aggregano in branchi che possono variare da tre a nove membri ma tanti tantissimi di loro vivono soli e soletti. Loro vagano in un certo raggio del loro territorio ma sostanzialmente sono sempre nelle vicinanze. Poi ci sono i randagi a cui piace fare i "turisti", sono quelli che si affacciano in città per un giorno o al massimo due e poi ritornano nella loro dimora che non c'e...spesso i volontari ANPANA provano a sistemare delle cucce che puntualmente balordi portano via. La stessa cosa accade per le ciotole del cibo e dell’acqua.

C'è anche qualche randagio che da vagabondo entra a far parte di famiglie la cui sensibilità e amore per loro non ha confini. Questa per esempio è la storia di Stella: una cagnolina randagia che da sempre viveva in strada.

Una mattina due volontari di ANPANA, Francesco e Alessandra, nel loro giro per le campagne pugliesi in cui portano acqua e cibo ai cani randagi e ne verificano almeno all’apparenza le condizioni di salute, incontrarono Stella. Appena aperto lo sportello dell’auto, Stella si è intrufolata all'interno quasi chiedendo all’amico Francesco di portarla via.


Questo accadeva nelle prime ore del mattino e in serata Stella era fra le braccia amorevoli della sua mamma umana.

Read more...

QUEL DESTINO MALEDETTO A CUI SI CONDANNANO I CANI VAGANTI E L'AMORE IMMENSO DEI VOLONTARI DI ANPANA ONLUS

Zona industriale della città di Modugno in provincia di Bari.

Un cane vagante viene investito.

“Cane giunto in regime di pronto soccorso per HBC (trauma da investimento), il cane ha presentato emoaddome (presenza di sangue nell’addome) e frattura del bacino.”

Questo il referto della Dott.ssa Valentina Pastorelli della Clinica Veterinaria Santafara.

 

Si è deciso di eseguire un’autotrasfusione e ora è sotto analgesia (terapia del dolore) e somministrazione di farmaci vari.

In foto è visibile lo sfortunato cane sotto elettrocardiogramma continuo in regime di bair hugger poiché l’animale non è in grado di mantenere la temperatura corporea.

Il paziente è critico e noi tutti ci auguriamo un miracolo.

 

Un invito a riflettere sulle conseguenze, nella maggior parte dei casi, che capitano ai cani vaganti per le strade nelle quali gli stessi non sono in grado di comprendere che un automezzo è un pericolo da cui stare lontani.

 

Un ringraziamento al Rappresentante provinciale per ANPANA Luciano Eduardo ROMANO e a tutti i volontari di ANPANA ONLUS che sul territorio barese si trovano alle prese con il grave fenomeno dell’abbandono di cani e gatti e di cui questa testimonianza è una delle più frequenti conclusioni.

 

ANPANA ONLUS si prodiga ogni giorno in favore degli animali e impiega ogni risorsa disponibile al fine di aiutarli e di trasmettere una cultura d’amore per queste meravigliose creature.

 

Read more...
Subscribe to this RSS feed