Menu
RSS
I CINOFILI DI ANPANA ALLA FESTA DEL VOLONTARIATO DI LIVORNO

I CINOFILI DI ANPANA ALLA FESTA DEL VOLONTARIATO DI LIVORNO

Sabato 26 maggio si è svolta in piazza Grande la terza Festa...

CORSO ED ESAMI U.S.A.R. PER I NOSTRI CINOFILI DI LIVORNO

CORSO ED ESAMI U.S.A.R. PER I NOSTRI CINOFILI DI LIVORNO

A Rimini corso U.S.A.R. Urban Search And Rescue per esami di...

ANPANA TRA LE ASSOCIAZIONI AMBIENTALISTE RIMINENSI FIRMATARIE DEL COMUNICATO: "GESTIONE RISORSA IDRICA"

ANPANA TRA LE ASSOCIAZIONI AMBIENTALISTE RIMINENSI FIRMATARI…

Comunicato delle Associazioni ambientaliste che hanno invi...

[NOVARA] ANPANA Novara per bambini

[NOVARA] ANPANA Novara per bambini

All'interno del progetto "Educare Crescere Amare Verde" de...

LA LIBERAZIONE DI MISS ESPINOSA

LA LIBERAZIONE DI MISS ESPINOSA

Miss Espinosa era arrivata più di un anno fa al CENTRO R...

NELL'AMBITO DELLA RACCOLTA NAZIONALE DI CIBO PER CANI E GATTI "CORDIAMO", ANPANA PRESENTE PRESSO ESSELUNGA DI MARLIA (LU).

NELL'AMBITO DELLA RACCOLTA NAZIONALE DI CIBO PER CANI E GATT…

Il 21 aprile, nell'ambito della raccolta nazionale di cibo p...

INSIEME PER SALVARE UN CANE: IL CUORE DEI VOLONTARI SI VEDE GIA' DAI LORO PAPA'.

INSIEME PER SALVARE UN CANE: IL CUORE DEI VOLONTARI SI VEDE …

Nella tarda mattinata di domenica una socia dell’Associazion...

PULIAMO IL MONDO 2018 di LEGAMBIENTE CON ANPANA A MODUGNO

PULIAMO IL MONDO 2018 di LEGAMBIENTE CON ANPANA A MODUGNO

La bellezza dell'impegno dei volontari commuove il cuore. Sa...

GLI ANGIOLETTI DI SIENA SALVANO UNA CAPRETTA.

GLI ANGIOLETTI DI SIENA SALVANO UNA CAPRETTA.

I nostri ANGIOLETTI di Siena hanno salvato questa capretta a...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

INFORMATIVA SUI COOKIE

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo facciamo uso dei cookie. I cookie sono piccole porzioni di dati che ci permettono di confrontare i visitatori nuovi e quelli passati e di capire come gli utenti navigano attraverso il nostro sito. Utilizziamo i dati raccolti grazie ai cookie per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro.

I cookie non registrano alcuna informazione personale su un utente e gli eventuali  dati identificabili non verranno memorizzati. Se si desidera disabilitare l'uso dei cookie è necessario personalizzare le impostazioni del proprio computer impostando la cancellazione di tutti i cookie o attivando un messaggio di avviso quando i cookie vengono memorizzati. Per procedere senza modificare l'applicazione dei cookie è sufficiente continuare con la navigazione.

Visita AboutCookies.org per ulteriori informazioni sui cookie e su come influenzano la tua esperienza di navigazione.

I tipi di cookie che utilizziamo

Cookie indispensabili

Questi cookie sono essenziali al fine di consentire di spostarsi in tutto il sito ed utilizzare a pieno le sue caratteristiche, come ad esempio accedere alle varie aree protette del sito. Senza questi cookie alcuni servizi necessari, come la compilazione di un form per un concorso, non possono essere fruiti.

Performance cookie

Questi cookie raccolgono informazioni su come gli utenti utilizzano un sito web, ad esempio, quali sono le pagine più visitare, se si ricevono messaggi di errore da pagine web. Questi cookie non raccolgono informazioni che identificano un visitatore. Tutte le informazioni raccolte tramite cookie sono  aggregate e quindi anonime. Vengono utilizzati solo per migliorare il funzionamento di un sito web.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo.

Cookie di funzionalità

I cookie consentono al sito di ricordare le scelte fatte dall’utente (come il nome, la lingua o la regione di provenienza) e forniscono funzionalità avanzate personalizzate. Questi cookie possono essere utilizzati anche per ricordare le modifiche apportate alla dimensione del testo, font ed altre parti di pagine web che è possibile personalizzare. Essi possono anche essere utilizzati per fornire servizi che hai chiesto come guardare un video o i commenti su un blog. Le informazioni raccolte da questi tipi di cookie possono essere rese anonime e non in grado di monitorare la vostra attività di navigazione su altri siti web.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo.

Come gestire i cookie sul tuo PC

Se si desidera consentire i cookie dal nostro sito, si prega di seguire i passaggi riportati di seguito,

Google Chrome
1. Clicca su "Strumenti" nella parte superiore della finestra del browser e selezionare Opzioni
2. Fai clic sulla scheda 'Roba da smanettoni' , individua la sezione 'Privacy', e seleziona il pulsante "Impostazioni contenuto"
3. Ora seleziona 'Consenti dati locali da impostare'

Microsoft Internet Explorer 6.0, 7.0, 8.0, 9.0
1. Clicca su "Strumenti" nella parte superiore della finestra del browser e seleziona 'Opzioni Internet', quindi fai clic sulla scheda 'Privacy'
2. Per attivare i cookie nel tuo browser, assicurati che il livello di privacy è impostato su Medio o al di sotto,
3. Impostando il livello di privacy sopra il Medio disattiverai l’utilizzo dei cookies.

Mozilla Firefox
1. Clicca su "Strumenti" nella parte superiore della finestra del browser e seleziona “Opzioni”
2. Quindi seleziona l'icona Privacy
3. Fai clic su Cookie, quindi seleziona 'permetto ai siti l’utilizzo dei cookie'

Safari
1. Fai clic sull'icona Cog nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l'opzione "Preferenze"
2. Fai clic su 'Protezione', seleziona l'opzione che dice 'Blocco di terze parti e di cookie per la pubblicità'
3. Fai clic su 'Salva'

Come gestire i cookie su Mac
Se si desidera consentire i cookie dal nostro sito, si prega di seguire i passaggi riportati di seguito:

Microsoft Internet Explorer 5.0 su OSX
1. Fai clic su 'Esplora' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l’opzione "Preferenze"
2. Scorri verso il basso fino a visualizzare "Cookie" nella sezione File Ricezione
3. Seleziona l'opzione 'Non chiedere'

Safari su OSX
1. Fai clic su 'Safari' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l'opzione "Preferenze"
2. Fai clic su 'Sicurezza' e poi 'Accetta i cookie'
3. Seleziona “Solo dal sito”

Mozilla e Netscape su OSX
1. Fai clic su 'Mozilla' o 'Netscape' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l'opzione "Preferenze"
2. Scorri verso il basso fino a visualizzare i cookie sotto 'Privacy e sicurezza'
3. Seleziona 'Abilita i cookie solo per il sito di origine'

Opera
1. Fai clic su 'Menu' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona "Impostazioni"
2. Quindi seleziona "Preferenze", seleziona la scheda 'Avanzate'
3. Quindi seleziona l’opzione 'Accetta i cookie "

 

Google Analytics

Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google , Inc. ( "Google") . Google Analytics utilizza dei "cookies" , che sono file di testo depositati sul Vostro computer per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito . Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito web   ( compreso il Vostro indirizzo IP anonimo ) verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di esaminare il Vostro utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito per gli operatori dello stesso e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google . Google non assocerà il vostro indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google. Potete rifiutarvi di usare i cookies selezionando l'impostazione appropriata sul vostro browser, ma si prega di notare che se si fa questo non si può essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web . Utilizzando il presente sito web, voi acconsentite al trattamento dei Vostri dati da parte di Google per le modalità ed i fini sopraindicati .

Si può impedire a Google il rilevamento di un cookie che viene generato a causa di e legato al Vostro utilizzo di questo sito web (compreso il Vostro indirizzo IP) e l'elaborazione di tali dati scaricando e installando questo plugin per il browser :http://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=en

A+ A A-

SUMMIT di ANPANA ONLUS il 3 dicembre 2017 a FOLIGNO

Incontro tra il Presidente nazionale Mario Ceccarelli, il Consiglio Direttivo nazionale e i Presidenti provinciali di ANPANA ONLUS, sabato 2 e domenica 3 dicembre 2017 per un incontro formativo inerente aspetti amministrativi e di tenuta dei registri delle sezioni ANPANA, nuova intranet e sistema comunicazioni email, gestione dei media.

La nota "casetta sul fiume", sede nazionale di ANPANA ONLUS, ospiterà gli invitati al SUMMIT.

Cena insieme e pranzo conviviale tutto vegetariano.

Read more...

QUEL DESTINO MALEDETTO A CUI SI CONDANNANO I CANI VAGANTI E L'AMORE IMMENSO DEI VOLONTARI DI ANPANA ONLUS

Zona industriale della città di Modugno in provincia di Bari.

Un cane vagante viene investito.

“Cane giunto in regime di pronto soccorso per HBC (trauma da investimento), il cane ha presentato emoaddome (presenza di sangue nell’addome) e frattura del bacino.”

Questo il referto della Dott.ssa Valentina Pastorelli della Clinica Veterinaria Santafara.

 

Si è deciso di eseguire un’autotrasfusione e ora è sotto analgesia (terapia del dolore) e somministrazione di farmaci vari.

In foto è visibile lo sfortunato cane sotto elettrocardiogramma continuo in regime di bair hugger poiché l’animale non è in grado di mantenere la temperatura corporea.

Il paziente è critico e noi tutti ci auguriamo un miracolo.

 

Un invito a riflettere sulle conseguenze, nella maggior parte dei casi, che capitano ai cani vaganti per le strade nelle quali gli stessi non sono in grado di comprendere che un automezzo è un pericolo da cui stare lontani.

 

Un ringraziamento al Rappresentante provinciale per ANPANA Luciano Eduardo ROMANO e a tutti i volontari di ANPANA ONLUS che sul territorio barese si trovano alle prese con il grave fenomeno dell’abbandono di cani e gatti e di cui questa testimonianza è una delle più frequenti conclusioni.

 

ANPANA ONLUS si prodiga ogni giorno in favore degli animali e impiega ogni risorsa disponibile al fine di aiutarli e di trasmettere una cultura d’amore per queste meravigliose creature.

 

Read more...

LA GABBIANELLA CHE INTERROMPE LA VISIONE DEL DERBY

Domenica 26 novembre 2017 i nostri operatori di Livorno non si sono fatti fermare dal Derby con i cugini pisani e, per amore degli animali, ne hanno interrotto la visione poichè perveniva la segnalazione di una gabbianella in difficoltà.

Una Gabbianella che poi è risultata essere in realtà un Gabbiano Reale.

L'ultimo avvistamento del volatile era stato indicato in zona parcheggio Largo Cristian Bartoli a Livorno dove gli operatori ANPANA si sono recati.

Dopo una lunga ricerca si erano quasi perse le speranze di ritrovarlo quando il pennuto è stato avvistato e se ne riscontrava la necessità di cure.

Catturato, veniva deposto dentro un' ampia scatola di cartone a cui sono stati applicati dei piccoli fori per il passaggio dell'aria.

Per ricoverare il gabbiano ferito il nostro CRAS - CENTRO RECUPERO ANPANA SELVATICI - risultava distante essendo ubicato nel riminense; per tanto i volontari di ANPANA livornese hanno optato per portare il gabbiano nelle mani sicure degli operatori della LIPU al CRUMA di Livorno dove è stato accolto per essere curato.

Quando sarà guarito sarà rimesso in libertà. 

Un ringraziamento a Lipu con cui condividiamo i fini statutari in favore della NATURA..

 

ANPANA C'E' e anche oggi ha contribuito nel salvataggio di un animale.

Read more...

QUATTRO VECCHIETTI IN CERCA D'AMORE. 690 KM IN UN SOLO GIORNO PER SALVARLI!

I VALORI DI ANPANA ONLUS.

Un viaggio guidando l'ambulanza veterinaria di ANPANA ONLUS. Partenza da Siena, destinazione Roma e ritorno in toscana.
690 km in un solo giorno per salvare cinque cani.
"Sono soddisfazioni!" questa l'esclamazione dell'operatore di ANPANA ONLUS Mauro FERRARI dopo aver consegnato anche l'ultimo cane in mani sicure.


Grande collaborazione per questa impresa tra i volontari di ANPANA ONLUS SIENA e ELAN - Ente Liberazione Animali.
Uno dei cinque cani, già in passato vittime di sequestro per maltrattamenti, è stato adottatato a Firenze.

Gli altri quattro sono stati ricoverati in un rifugio di ELAN in attesa di essere ricollocati in una famigliola d'AMORE!
I cani sono miti, come si può vedere dalle foto, e speriamo che il lavoro degli ANGIOLETTI di ANPANA ONLUS dia buoni frutti con delle belle adozioni.

 

Attualmente i quattro cani nonnetti si trovano in Toscana ma per un buono stallo o un'adozione del cuore (sarebbe meraviglioso) si valuta anche tutto il centro-nord.
Per info solo se realmente e consapevolmente interessati chiamare il numero 338/3202062

 

clicca per vedere le foto di questa impresa lunga 690 KM

 

 

Read more...

S.I.D.A. - SQUADRA INVESTIGATIVA DELITTI CONTRO GLI ANIMALI.

Il 25 novembre 2017 si è svolto a Catanzaro il 4° CORSO di FORMAZIONE per GUARDIE ECOZOOFILE FAREAMBIENTE.

Tra i relatori il Dott. Giuseppe Garcea, Ispettore Regionale Calabria per ANPANA ONLUS che ha tenuto una lezione sulla Legge 189/2004 con approfondimento in particolare degli articoli del codice penale 544 bis ( Uccisione di animale)  e 544 ter ( Maltrattamento di animali ) e ha ricordato che con l’introduzione dell’art. 544 bis c.p. viene coniato il termine “animalicidio”.

Il Dott. Garcea ha poi sviluppato una innovativa relazione sui principi di criminalistica che sono materia di formazione e studio del SIDA – SQUADRA INVESTIGATIVA DELITTI CONTRO GLI ANIMALI – di ANPANA ONLUS di cui lo stesso Dott. Garcea è ideatore.

Il SIDA è espressione di una nuova mentalità secondo la quale l’animale non è mero oggetto di proprietà dell’uomo ma è un essere senziente dotato di una propria individualità e sensibilità particolare.

Nel diffondersi di questa nuova cultura animalista per SIDA si rende necessario un nuovo tipo di approccio da parte degli addetti ai lavori.

In modo particolare per le guardie zoofile per le quali è indispensabile una preparazione specifica ed approfondita riguardo ai reati contro gli animali. Oltre ai requisiti basilari quali la perfetta padronanza della Legge 189/2004 ( Maltrattamento, uccisione, abbandono di animali), della Legge  157/92 ( Tutela nazionale e internazionale della fauna)  e della Legge 150/92 ( Normativa CITIES e leggi nazionali e internazionali sulla detenzione e sul commercio degli animali esotici ) è necessaria una perfetta padronanza degli strumenti propri del codice penale e di procedura penale che vanno dall’attività di ispezione, perquisizione, eventuale sequestro fino alla redazione di querele e relazioni in genere destinate agli organi competenti quali le Procure della Repubblica.

Il S.I.D.A. si propone anche di formare guardie che possiedano una conoscenza dell’etologia generale, della criminalistica, delle tecniche investigative e della criminologia del fenomeno. Infatti lo studio della criminalistica insegna a muoversi in modo corretto sulla scena del crimine senza tralasciare nessuna fonte di prova fondamentale nella investigazione e senza contaminane la scena del delitto; quello della criminologia permette di capire la psicologia dell’offeder e l’etologia di base consente di percepire quelle stereotipie che potrebbero caratterizzare un maltrattamento cronico rendendo immediatamente evidenti all’operatore comportamenti dell’animale che sono chiari segnali di un forte disagio.

Il SIDA è nato dunque con lo scopo di creare una squadra interforze presente in modo capillare sul territorio al fine di affrontare i reati contro gli animali nel modo più veloce ed efficace possibile.

 

Attualmente la SQUADRA INVESTIGATIVA DELITTI CONTRO GLI ANIMALI  è composta da operatori di varie associazioni che collaborano sul territorio calabrese ma ANPANA ONLUS ha l'ambizione che il SIDA possa essere un progetto di sinergia con le altre associazioni anche in altre regioni italiane fino a raggiungere una dimensione nazionale. 

La sede è a Catanzaro e per informazioni potete contattare l’Ispettore Regionale Calabria, Dott. Giuseppe Garcea, all’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

In foto il Dott. Giuseppe Garcea, medico Veterinario e Ispettore Regionale Calabria per ANPANA ONLUS durante il corso per Guardie ecozoofile tenuto dall'associazione FAREAMBIENTE e la piccola Canicella inseparabile mascotte sempre molto interessata a ogni progetto in favore degli animali.

 

 


 

 

Read more...

SINERGIA TRA POLIZIA MUNICIPALE E GUARDIE ECOZOOFILE ANPANA PER IL RECUPERO DI UN GATTO ABBANDONATO DOPO UNO SFRATTO

Nella mattinata di Martedì 14 Novembre, le Guardie Ecozoofile sono intervenute in Via di Gagno a PISA, per recuperare un felino in situazione di difficoltà. L'intervento è stato effettuato su chiamata della Polizia Municipale della città, a seguito dell'esecuzione di uno sfratto. Il Personale delle Guardie Ecozoofile, nello specifico due Dirigenti della Sezione ANPANA di Pisa hanno prelevato il gatto mettendolo con attenzione all'interno del trasportino. L'animale, seppure seguito da un cittadino che gli forniva regolarmente acqua e cibo, era stato abbandonato dai legittimi proprietari nell' abitazione, pertanto risultava detenuto in modo non conforme alle normative vigenti. Inizialmente piuttosto spaventato dalla presenza di persone a lui sconosciute, dopo circa venti minuti si è fatto avvicinare e prendere dalle Guardie Ecozoofile. L'intervento è stato coordinato dall'Ispettore Nocchi della Polizia Municipale di Pisa, che conferma la collaborazione tra la Polizia Municipale e le Guardie Ecozoofile di ANPANA ONLUS per gli interventi in presenza di animali nella provincia del capoluogo toscano.

Il felino è temporaneamente in stallo presso il gattile di Marina di Pisa, gestito dalla sig.ra Caterina Militello ed è in cerca di un nuovo proprietario affettuoso.

Chiunque volesse adottarlo è pregato di contattare le Guardie Ecozoofile di ANPANA , inviando un'email a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

*********

Il Presidente provinciale Michele Mennucci ricorda alla cittadinanza che anche quest'anno la Sezione ANPANA porterà aiuto ai senza tetto che hanno cani al seguito, fornendo loro coperte, cibo ed altro materiale utile a difenderli dal freddo e dalla fame.

Chi volesse fare una donazione di tali materiali, può contattare i volontari direttamente  all’email Istituzionale Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

                                                                                                       

Read more...

ANPANA ONLUS: Dott.ssa ELENA SANTOLINI PER LA SALUTE DEL MARE

In allegato importante riflessione della Dott.ssa Elena SANTOLINI per ANPANA ONLUS inerente la Marine Strategy (2008/56/CE): direttiva europea che ha come obiettivo il raggiungimento entro il 2020 del “buono stato ambientale” per le acque marine. Per “buono stato ambientale” si intende la capacità di preservare la diversità ecologica, la vitalità dei mari e degli oceani affinché siano puliti, sani e produttivi mantenendo l’utilizzo dell’ambiente marino ad un livello sostenibile e salvaguardando il potenziale per gli usi e le attività delle generazioni presenti e future.

Read more...

GLI ANGIOLETTI DI ANPANA ONLUS: IL SOGNO DI MONIA FRATE

Il 13 settembre 2017, il Vice Presidente Monia Frate, “sceglieva di andare ad accudire gli animali sul prato del Signore” queste le parole del commiato del Presidente nazionale di ANPANA ONLUS Mario Ceccarelli all’amica cara dopo tanti anni di battaglie animaliste condivise e vita associativa.

Monia Frate ha lasciato l’eredità morale di continuare sempre più attivi nella difesa dei senza voce.

Nasce in sua memoria il progetto “Gli ANGIOLETTI DI ANPANA ONLUS” poiché SIAMO SICURI CHE Monia sia l’Angelo più luminoso del cielo a vegliare sul destino di ogni creatura indifesa con tutto l’amore di cui era capace.

Gli Angioletti già esistono da tempo in ANPANA, abbiamo voluto dargli un nome e una strutturazione affinchè nulla di tutto quanto in ANPANA si fa, passi nel silenzio.

E’ dando voce e immagini all’immenso amore che abita i cuori dei volontari che possiamo fare la nostra battaglia culturale sperando che nel tempo non esista più l’abbandono o il maltrattamento di piccoli e grandi animali che popolano il mondo insieme a noi.

Questo era il sogno di MONIA FRATE che noi tutti in ANPANA ONLUS condividiamo. 

 

SOSTIENI GLI ANGIOLETTI DI ANPANA ONLUS

Read more...
Subscribe to this RSS feed