Menu
RSS
ANPANA TORINO ALLA FIERA DI SAN GERMANO

ANPANA TORINO ALLA FIERA DI SAN GERMANO

Come ogni anno, ANPANA presente tra la gente alla Fiera di S...

AUGURI DA ANPANA ONLUS

AUGURI DA ANPANA ONLUS

Il Presidente nazionale Mario Ceccarelli, il Consiglio diret...

ANPANA PERUGIA CERCA ADOZIONE PER GIAMPIERO

ANPANA PERUGIA CERCA ADOZIONE PER GIAMPIERO

Dopo Mia è arrivato Giampiero! Mia, micetta trovata con una...

PRESTIGIOSO RICONOSCIMENTO PER IL NUCLEO DI PROTEZIONE CIVILE ANPANA ONLUS DELLA TOSCANA

PRESTIGIOSO RICONOSCIMENTO PER IL NUCLEO DI PROTEZIONE CIVIL…

LA REGIONE TOSCANA PREMIA A.N.P.A.N.A. PISA, LUCCA E LIVORNO...

ANCHE AGILITY DOG ALLA ZAMPEGGIATA DEL 9 SETTEMBRE

ANCHE AGILITY DOG ALLA ZAMPEGGIATA DEL 9 SETTEMBRE

Alla "Zamp-eggiata lungo il Serchio" sarà presente Maurizio ...

[ANPANA SASSARI ONLUS] ALGHERO OPERAZIONE CONGIUNTA TRA ANPANA E GUARDIA COSTIERA : DENUNCIATO UN TURISTA COMUNITARIO

[ANPANA SASSARI ONLUS] ALGHERO OPERAZIONE CONGIUNTA TRA ANPA…

Da circa un’ora le Guardie Ecozoofile della Sezione ...

[ANPANA] BLOCCATO (PER ORA) IL PROVVEDIMENTO PER L'ABBATTIMENTO DEI LUPI !

[ANPANA] BLOCCATO (PER ORA) IL PROVVEDIMENTO PER L'ABBATTIME…

  Oliverio ringrazia Bonaccini Il presidente della ...

ANPANA METTE IN SICUREZZA I TOTEM DELLA MOSTRA DI MODI'

ANPANA METTE IN SICUREZZA I TOTEM DELLA MOSTRA DI MODI'

Quando l'amore e il senso di responsabilità per gli animali ...

L'AUGURIO DI BUONA PASQUA DEL PRESIDENTE CAV. MARIO CECCARELLI

L'AUGURIO DI BUONA PASQUA DEL PRESIDENTE CAV. MARIO CECCAREL…

Parole augurali per questa Pasqua del nostro Presidente nazi...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

INFORMATIVA SUI COOKIE

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo facciamo uso dei cookie. I cookie sono piccole porzioni di dati che ci permettono di confrontare i visitatori nuovi e quelli passati e di capire come gli utenti navigano attraverso il nostro sito. Utilizziamo i dati raccolti grazie ai cookie per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro.

I cookie non registrano alcuna informazione personale su un utente e gli eventuali  dati identificabili non verranno memorizzati. Se si desidera disabilitare l'uso dei cookie è necessario personalizzare le impostazioni del proprio computer impostando la cancellazione di tutti i cookie o attivando un messaggio di avviso quando i cookie vengono memorizzati. Per procedere senza modificare l'applicazione dei cookie è sufficiente continuare con la navigazione.

Visita AboutCookies.org per ulteriori informazioni sui cookie e su come influenzano la tua esperienza di navigazione.

I tipi di cookie che utilizziamo

Cookie indispensabili

Questi cookie sono essenziali al fine di consentire di spostarsi in tutto il sito ed utilizzare a pieno le sue caratteristiche, come ad esempio accedere alle varie aree protette del sito. Senza questi cookie alcuni servizi necessari, come la compilazione di un form per un concorso, non possono essere fruiti.

Performance cookie

Questi cookie raccolgono informazioni su come gli utenti utilizzano un sito web, ad esempio, quali sono le pagine più visitare, se si ricevono messaggi di errore da pagine web. Questi cookie non raccolgono informazioni che identificano un visitatore. Tutte le informazioni raccolte tramite cookie sono  aggregate e quindi anonime. Vengono utilizzati solo per migliorare il funzionamento di un sito web.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo.

Cookie di funzionalità

I cookie consentono al sito di ricordare le scelte fatte dall’utente (come il nome, la lingua o la regione di provenienza) e forniscono funzionalità avanzate personalizzate. Questi cookie possono essere utilizzati anche per ricordare le modifiche apportate alla dimensione del testo, font ed altre parti di pagine web che è possibile personalizzare. Essi possono anche essere utilizzati per fornire servizi che hai chiesto come guardare un video o i commenti su un blog. Le informazioni raccolte da questi tipi di cookie possono essere rese anonime e non in grado di monitorare la vostra attività di navigazione su altri siti web.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo.

Come gestire i cookie sul tuo PC

Se si desidera consentire i cookie dal nostro sito, si prega di seguire i passaggi riportati di seguito,

Google Chrome
1. Clicca su "Strumenti" nella parte superiore della finestra del browser e selezionare Opzioni
2. Fai clic sulla scheda 'Roba da smanettoni' , individua la sezione 'Privacy', e seleziona il pulsante "Impostazioni contenuto"
3. Ora seleziona 'Consenti dati locali da impostare'

Microsoft Internet Explorer 6.0, 7.0, 8.0, 9.0
1. Clicca su "Strumenti" nella parte superiore della finestra del browser e seleziona 'Opzioni Internet', quindi fai clic sulla scheda 'Privacy'
2. Per attivare i cookie nel tuo browser, assicurati che il livello di privacy è impostato su Medio o al di sotto,
3. Impostando il livello di privacy sopra il Medio disattiverai l’utilizzo dei cookies.

Mozilla Firefox
1. Clicca su "Strumenti" nella parte superiore della finestra del browser e seleziona “Opzioni”
2. Quindi seleziona l'icona Privacy
3. Fai clic su Cookie, quindi seleziona 'permetto ai siti l’utilizzo dei cookie'

Safari
1. Fai clic sull'icona Cog nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l'opzione "Preferenze"
2. Fai clic su 'Protezione', seleziona l'opzione che dice 'Blocco di terze parti e di cookie per la pubblicità'
3. Fai clic su 'Salva'

Come gestire i cookie su Mac
Se si desidera consentire i cookie dal nostro sito, si prega di seguire i passaggi riportati di seguito:

Microsoft Internet Explorer 5.0 su OSX
1. Fai clic su 'Esplora' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l’opzione "Preferenze"
2. Scorri verso il basso fino a visualizzare "Cookie" nella sezione File Ricezione
3. Seleziona l'opzione 'Non chiedere'

Safari su OSX
1. Fai clic su 'Safari' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l'opzione "Preferenze"
2. Fai clic su 'Sicurezza' e poi 'Accetta i cookie'
3. Seleziona “Solo dal sito”

Mozilla e Netscape su OSX
1. Fai clic su 'Mozilla' o 'Netscape' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l'opzione "Preferenze"
2. Scorri verso il basso fino a visualizzare i cookie sotto 'Privacy e sicurezza'
3. Seleziona 'Abilita i cookie solo per il sito di origine'

Opera
1. Fai clic su 'Menu' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona "Impostazioni"
2. Quindi seleziona "Preferenze", seleziona la scheda 'Avanzate'
3. Quindi seleziona l’opzione 'Accetta i cookie "

 

Google Analytics

Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google , Inc. ( "Google") . Google Analytics utilizza dei "cookies" , che sono file di testo depositati sul Vostro computer per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito . Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito web   ( compreso il Vostro indirizzo IP anonimo ) verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di esaminare il Vostro utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito per gli operatori dello stesso e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google . Google non assocerà il vostro indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google. Potete rifiutarvi di usare i cookies selezionando l'impostazione appropriata sul vostro browser, ma si prega di notare che se si fa questo non si può essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web . Utilizzando il presente sito web, voi acconsentite al trattamento dei Vostri dati da parte di Google per le modalità ed i fini sopraindicati .

Si può impedire a Google il rilevamento di un cookie che viene generato a causa di e legato al Vostro utilizzo di questo sito web (compreso il Vostro indirizzo IP) e l'elaborazione di tali dati scaricando e installando questo plugin per il browser :http://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=en

A+ A A-

AFFIDATO AL CRAS DI ANPANA IL CAPRIOLO ASPIRANTE UNIVERSITARIO Featured

AFFIDATO AL CRAS DI ANPANA IL CAPRIOLO ASPIRANTE UNIVERSITARIO

Un aspirante studente decisamente insolito si è presentato questa mattina, in perfetto orario per l’inizio delle lezioni, all’ingresso del dipartimento di Scienze per la Qualità della vita. Intorno alle 8:40, infatti, un giovane capriolo si è introdotto nel cortile interno della sede universitaria di Corso d’Augusto 237, in pieno centro, dopo aver vagato, disorientato, nelle strade circostanti. Superata l’iniziale incredulità per la sorprendente visita, l’addetto alla portineria e le impiegate dello staff amministrativo del dipartimento si sono immediatamente adoperati per coordinare i soccorsi: il capriolo, visibilmente spaventato e assetato, perdeva sangue da una zampa e aveva più volte provato a sfondare la porta di vetro del palazzo.

Si è deciso, dunque, di chiudere il cancello dell’atrio, in modo che l’animale non potesse più scappare e che nessuna auto potesse più entrare o uscire, mettendo ulteriormente a rischio la vita del capriolo. Subito dopo è partita la macchina dei soccorsi: sono stati allertati l’Ente Nazionale Protezione Animali, la Protezione Civile di Rimini, la Polizia Municipale, l’Ufficio delle Attività Faunistico-Venatorie della Regione Emilia-Romagna per il territorio di Rimini e i volontari del Centro Recupero animali selvatici di Corpolò (Rimini).

Mentre si attendeva l’arrivo del veterinario – che avrebbe dovuto praticare l’iniezione di sedativo per agevolare le operazioni di recupero – il capriolo è sembrato più calmo e rassicurato, tanto da accovacciarsi nei pressi dell’ingresso, incurante dei tanti curiosi che si avvicinavano per gli immancabili selfie. Dopo circa un’ora e mezza è arrivato il veterinario, Matteo Galliani da Russi (Ravenna), convenzionato con il Centro Amici degli Animali di Ravenna. Qualche minuto per studiare la posizione migliore da cui “sparare” la puntura e poi le operazioni sono avvenute secondo la prassi: il capriolo ha progressivamente perso forza fino a crollare addormentato. A quel punto, sono intervenuti i volontari per portarlo via in barella.

Resterà monitorato per qualche giorno al centro di recupero di Corpolò, per poi essere liberato. “Episodi del genere sono normali in questo periodo dell’anno”, spiega il dottor Pierclaudio Arrigoni, responsabile dell’ufficio attività Faunistico-Venatorie della Regione, in prima linea nel gestire i soccorsi. “Nei mesi di aprile e maggio, i caprioli adulti delimitano il proprio territorio e cacciano i più giovani, che sono costretti a vagare finché non trovano un’altra zona sicura. Il capriolo giunto questa mattina in centro è giovane, non supera un anno di età, arriva probabilmente dalla zona di Covignano. Risalendo il fiume Marecchia si è ritrovato in città: lo stavamo seguendo già da alcuni giorni, venerdì scorso era stato avvistato prima nell’atrio della scuola elementare di via Codazzi e poi tra le abitazioni in via Dario Campana. Ne avevamo perso le tracce, fino a ritrovarlo stamattina in università”.

Fuori programma a lieto fine, dunque, e laurea rinviata per il giovane capriolo assetato di sapere: è in buone condizioni e sarà presto liberato nell’area protetta di Torriana. “È un animale fortunato”, rassicura Arrigoni. “Purtroppo, in questo periodo dell’anno si verifica il più alto numero di incidenti stradali dovuti ai caprioli, che si aggirano disorientati e in cerca di territori sicuri. Ed è molto frequente che gli animali si spingano in centro: negli anni scorsi abbiamo condotto altre operazioni simili, sempre nei pressi del Ponte di Tiberio”.

 

CLICCA PER LEGGERE LA NOTIZIA SUL QUOTIDIANO IL RESTO DEL CARLINO, GUARDARE LE FOTO DELLA CATTURA E IL VIDEO

 

 

 

 

 

Last modified onMercoledì, 29 Gennaio 2020 12:19
back to top